Buongiorno, volevo un vostro parere in merito alla mia situazione. Mi trovo a vivere da qualche mese un periodo di particolare stress, che mi porta ad avere momenti durante la giornata di nervosismo e ansia, esseno io gia' di mio una persona molto sensibile. Combinazione per lavoro ho fatto tutta una serie di esami per i quali non mi hanno trovato... Leggi di più nulla. Nello specifico (esame el sangue-urine, ecg, equilibrio, motorio ...). L'unica cosa che ho notato e' che durante la visita medica (vero si' che ero nervoso gia' di mio per la visita stessa) mi hanno trovato una pressione i 150/90 e 100 bmp, giustificandola dicendomi che ero parecchio agitato. Io ancora piu' agitato avenomi detto questo mi sono messo in questi giorni a monitorare con la macchinetta da polso la mia pressione (a riposo/quano sono a casa tranquillo/quano sono al lavoro tranquillo/dopo attivta' fisica) e rientra effettivamente nel giusto range 115/135 su 60/85 ... pero' ho notato come in effetti in quei momenti in cui mi prende l'agitazione/ansia per il periodo stesso che sto vivendo effettivamente i valori si aggirano attorno ai 150/90, me ne accorgo anche al fatto che mi diventano le mani fredde e sento tipo un nodo alla gola. Volevo chiederle se cio' e significativo e quali altri esami posso fare. Vi Ringrazio e mi scuso per la lungaggine. Gabriele P.S. Ho notato inoltre come la correlazione tra pressione alta e bmp alti sia a volte slegata, mi spego meglio faceno questo esempio ... ho notato infatti che : in momenti di tensione (es.discussione col capo ) la pressione sale magari avendo bpm relativamente bassi (es. 80 ) ... viceversa in momenti di "tranquillita" ( es. fare bicicletta,dopo pranzo sul divano) la pressione e' regolarmente giusta ( es. 130/80 ) pur avendo bmp alti ( es.90-100). E' UN OSSERVAZINE GIUSTA ???