09-05-2006

Carissimo dottore, mi chiamo ylenia, ho 26 anni e

Carissimo Dottore, mi chiamo Ylenia, ho 26 anni e Le scrivo da Milano. Purtroppo da un anno e tre mesi circa, soffro di un disturbo molto fastidioso. Nell’arco della giornata avverto molto frequentemente tremori, crampi e contrazioni a livello dello sterno. Ultimamente sono sempre più frequenti e hanno una durata molto lunga. Premetto che sono una persona ansiosa e in questo periodo ho avuto problemi in campo lavorativo. Sono stata in cura per tre mesi da uno psichiatra e sono stata visitata anche da un neurologo. La loro diagnosi è stata questa: panico e stati ansiosi. Attualmente sono in cura dal mio medico di famiglia che mi ha somministrato il farmaco EN da assumere in gocce, per un totale di circa 30/40 gc al giorno. Sinceramente sono parecchi mesi che seguo questa terapia, ma, purtroppo, senza successo. Secondo Lei, quale potrebbe essere la causa di questi strani tremori? Come posso comportarmi quando avverto questi sintomi fastidiosi? La ringrazio per la Sua gentile disponibilità. Saluti affettuosi. Ylenia.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Cara Ylenia, la migliore cura per lo stato ansioso è la tranquillità. Credo che lei non abbia assolutamente nulla al cuore poiché i suoi sintomi sono da correlare con l’ansia. Pertanto le consiglio di seguire uno specialista in materia che saprà trovare una adeguata terapia per controllare i suoi sintomi.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!