05-02-2006

Chiedo cortesemente una spiegazione all'esito di

CHIEDO CORTESEMENTE UNA SPIEGAZIONE ALL'ESITO DI UNA TAC: TAC ADDOME COMPLETO E CON MDC. INDAGINE EFFETTUATA CON SOMMINISTRAZIONE DI MDC. EV (LOMELON 350-140ML) CONFRONTATA CON PRECEDENTE DEL 15,.11.05. COMPARE LESIONE SECONDARIA NEL LOBO DESTRO DEL FEGATO,DEL DIAMETRO DI 1,5 CM, AL PASSAGGIO FRA SETTIMO E ESTO SEGMENTO, IN SEDE SOTTOGLISSONIANA LUNGO IL PROFILO LATERALE. RICONOSCIBILI ALTRE MINUTE IMMAGINI IPODENSE NELLA PORZIONE CAUDALE DEL TERZO SEGMENTO, LUNGO IL PROFILO ANTERIORE, NON TIPIZZABILI MA COMUNQUE IMMODIFICATE RISPETTO ALL'INDAGINE PRECEDENTE. vI è RILEVANTE AUMENTO DEL NUMERO E DELLE DIMENSIONI (DIAMETRO VARIABILE DAI 5MM AI 20MM) DEI Linfonodi PATOLOGICI RETROPERITONEALI ATTORNO ALL'AORTA ED ALLA Vena CAVA INFERIORE, ESTESI DA UN PIANO PASSANTE PER L'ILO RENALE E LUNGO IL DECORSO DEI VASI ILIACI COMUNI DI DESTRA. RINGRAZIO E CORDIALMENTE SALUTO.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Da quanto si può rilevafre dal referto TC (che tuttavia va i nquadrato nel contesto clinico) si evince che è presente una metastasi di circa 15 mm, nella zona di destra del fegato nei pressi della supoerficie esterna. Accanto a questa area ve ne sono altre più piccole, verosimilmente sempre di tipo metatstatico, le cui dimensioni non sono modificate rispetto al precedente esame (indicativo di non progressione della malattia). Mentre i linfonodi, anch’essi verosimilmente invasi, situati nella zona retroperitoneale sarebbero aumentati di numero e di volume.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna