12-11-2003

Chiedo un parere: una persona a cui è stato

Chiedo un parere: una persona a cui è stato asportato parte del pancreas per un Carcinoma. Successivamente sono comparse varie Metastasi al fegato, la terapia è con gemcitabina, dopo 5 mesi e mezzo di situazione stazionaria è cominciato il Vomito, scarso appetito, gonfiore. Tramite esame ecografico senza contrasto si è individuata una macchia di 5 cm che potrebbe essere una metastasi ingrandita o cellule necrotizzate! (c'è una bella differenza!!) le urine sono arancioni. Cosa si può fare per il vomito, l'appetito, il dimagrimento? la termoablazione non si può eseguire? saluti e mille grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
A tutte queste domande dovrebbe dare risposta l’oncologo che segue il paziente. Per il vomito, l’appetito e il dimagrimento è possibile utilizzare farmaci specifici che solo l’oncologo di riferimento potrà prescrivere. La termoablazione è teoricamente applicabile, ma in caso di malattia metastatica (non viene specificato numero e sede delle metastasi epatiche) l’indicazione principale è il trattamento chemioterapico, con farmaci alternativi alla gemcitabina in caso di mancata risposta.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!