04-04-2017

Componente nevica giunzionale di tipo Clark

Gent.mi, di seguito l'esito dell'esame istologico effettuato su un nevo asportato in anestesia locale, ad un maschio di 33 anni. ESAME MACROSCOPICO: losanga cutanea di cm2.8x1.1 centrata da lesione pigmentata, piana, a margini lievemente irregolari, di cm 1x0.7. Misurazioni effettuate su campione fissato in formalina e soggetto a fisiologica retrazione elastica. La lesione è stata campionata, inclusa ed esaminata interamente, con sezioni parallele all'asse minore della losanga e comprensive dei margini alle due estremità dell'asse minore della losanga stessa (campionato da: SPEI).
DIAGNOSI: Nevo melanocitico composto, di tipo congenito superficiale. Componente nevica giunzionale di tipo Clark associata ( >50%della estensione). Margini chirurgici non coinvolti.

Vi chiedo per cortesia di spiegarmi soprattutto cosa significa "componente nevica giunzionale di tipo Clark" e se è utile approfondire o fare terapie/controlli ecc. Il medico curante ha detto che non è nulla ma vorrei il parere di un esperto. Grazie mille

Risposta di:
Dr. Corrado QuadriniDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Il suo medico ha ragione. Non deve preoccuparsi ulteriormente. Il suo nevo è stato completamente asportato e una componente giunzionale non significa nulla di patologico. Buona serata Corrado Quadrini

TAG: Dermatologia e venereologia | Pelle