L’ESPERTO RISPONDE

Consigli terapeutici per difetto interventricolare sottoaortico

Salve dottore sono la mamma di una bambina di tre anni alla quale alla nascita è stato diagnosticato un difetto interventricolare sottoaortico. Nel corso delle successive visite cardiologiche è stato accertato che il difetto è stato oscurato da tessuto aneurismatico e quindi parzialmente obliterato. Purtroppo nel corso della visita cardiologica dell'8 marzo scorso hanno riscontrato attraverso un E.C.G. un'aritmia sinusale respiratoria a Fc media 85 bpm ed attraverso eco-color doppler i lembi mitralici lievemente ispessiti con aspetto "Flail" del LAM ed insufficienza mitralica lieve-moderata. Atrio sinistro nei limiti alti per BSA(21 mm). Hanno prescritto una serie di esami del sangue( esami ematochimici, emocromo, elettoliti, azotemia, creatininemia, transaminasi, VES, TAS, PCR) ed il tampone faringeo ma sono stati tutti negativi. I medici non riescono a capire le cause dato che nelle precedenti visite l'insufficienza non risultava. Mi hanno detto di voler rivedere la bambina tra un mese.Vorrei sapere cortesemente se le condizioni della bambina sono gravi, se c'è la possibilità che l'insufficienza scompaia e come poter scongiurare un peggioramento della situazione. Grazie per l'attenzione.

Risposta del medico
Specialista in Cardiochirurgia

Gentile Signora,frequentemente le cardiopatie congenite non sono isolate ma associate ad altri difetti spesso di minima entità che non si evidenziano subito poiché l’attenzione maggiore viene data a quello più rilevante (per esempio nel caso del DIV al soffio auscultato alla visita cardiologica). Il riscontro attuale di VES TAS e PCR negativi possono non escludere che in passato siano stati positivi e quindi ci possa eseere stata una iniziale... Continua compromissione delle valvole. La situazione non è grave e l’unica cosa da fare è un controllo ecocardiografico periodico.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
I consigli per un cuore sano e giovane
I consigli per un cuore sano e giovane
2 minuti
Dieta ipolipidica: cosa mangiare?
Dieta ipolipidica: cosa mangiare?
3 minuti
Ipertensione, al via la giornata mondiale
Ipertensione, al via la giornata mondiale
2 minuti
Vacanze in montagna: consigli per salvaguardare il cuore
Vacanze in montagna: consigli per salvaguardare il cuore
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Torino (TO)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Cardiochirurgia
Prov. di Padova
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Verbano Cusio Ossola
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Ascoli Piceno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Ancona (AN)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)