da circa sei mesi soffro di dolori al petto (diffusi in varie parti), ed ho sporadiche extrasistoli (un giorno ne ho diverse, poi magari nessuna per una settimana, poi ancora....a volte lievi, a volte "pesanti"...); secondo il gastroenterologo potrebbero essere dovute all'ernia iatale di cui soffro; dato che sono un tipo particolarmente ansioso... Leggi di più (forse ipocondriaco...?) ho fatto tre ECG, due ECO ed un ECG sotto sforzo, analisi del sangue, schermografia toracica, esame della tiroide....: i risultati sembrano nella norma ma nel referto dell'ECG sotto sforzo ho letto "....non significative modificazioni della fase di ripolarizzazione ventricolare; nel recupero, numerosi BESV con brevi run di TPSV e sottoslivellamento orizzonatale ST in V4-V5 con inversione dell'onda T che regredisce dopo 10 min. di recupero....non sintomi, non eventi aritmici, normale incremento pressorio durante l'esercizio..." E' normale? O é meglio eseguire ulteriori accertamenti? Grazie e saluti