Buongiorno! Sono la Mamma di una bambina di 26 mesi con ritardo nel linguaggio. Dice solo alcune parole, tipo mamma, acqua, orso, miao, e pochissime altre. Ha avuto anche un ritardo motorio in quanto ha iniziato a camminare a 22 mesi. Ha iniziato il nido da circa 2 mesi e a settembre riprenderà. E’ anche un po’ in ritardo con l’alimentazione. Io... Leggi di più insisto a proporre alimenti solidi ma vengono rifiutati perchè preferisce ancora pastina e omogenizzati. Io comunque persisto e negli ultimi giorni sono riuscita a farle mangiare un po' di pasta. E' una bambina molto affettuosa, le piace giocare all'aperto, le piacciono i giochi sonori, scrivere e colorare. Da quando ha iniziato il nido ho notato una certa apertura ed interesse nei confronti di altri bambini . Inoltre in Lei vedo progressi, se pur lenti, ed è da circa due settimane che ha iniziato le sedute di psicomotricità. Vorrei sapere se è il caso di approfondire il perché di tale ritardo (con eventuali esami diagnostici e genetici, risonanza magnetica, ecc.) o se darle ancora un po' di tempo. Abbiamo fatto tante visite a causa del suo ritardo nella deambulazione, tra ortopedici, fisiatri, neuropsichiatri, ecc. impauriti anche da diagnosi poi rilevate errate di displasia delle anche! Ora ricominciare un nuovo percorso mi spaventa. Mangia sola, corre, sale le scale, è molto intelligente ed anche se non parla si fa capire benissimo perché indica con il dito o ti trascina nel posto in cui vuole essere portata. Come mi consigliate di procedere? Ringrazio anticipatamente per l’attenzione e porgo cordiali saluti