Buongiorno,è ormai una decina di giorni che sono affetta da un patereccio all'indice della mano destra. Ho inizilamente sottovalutato la cosa e non ho preso alcun farmaco; quando il dito, dopo qualche giorno, ha cominciato a gonfiarsi ho chiesto consiglio al farmacista che mi ha dato il Voltatrauma in gel pensando che il gonfiore fosse imputabile... Leggi di più ad un trauma. Mancando come presumibile risultati evidenti il medico di base mi ha prescritto del cicatrene in pomata da mettere due volte al giorno. Il patereccio si era sgonfiato ed era quasi sparito il rossore. Mi sono recata un fine settimana in montagna dove ho effettuato una giornata alle terme e per due giornate non ho messo il cicatrene (anche quì avevo consultato un farmacista del luogo che mi aveva rassicurata in quanto l'acqua termale è disinfettata con il cloro) ma al mio ritorno a casa il patereccio è nuovamente peggiorato, il dito si è gonfiato, il rossore è vivo ed il dito è dolente al tatto. Ho ricominciato la terapia col cicatrene ma questa volta non registro benefici. Che terapia mi consiglia di adottare? grazie.