13-02-2006

Da molti anni circa 40 soffro di dolori improvvisi

Da molti anni circa 40 soffro di dolori improvvisi al petto che prima, adesso un po' meno si irradiano dietro la schiena al collo e sotto il mento. questo avviene dopo che mi sono preso una forte arrabbiatura e succede dipo un paio di giorni, ma il tutto scompare bevendo anche un bicchiere d'acqua. appunto circa 40 anni or sono facendo un check up feci presente al cardiologo questo problema e mi fece l'ECG anche sotto sforzo. mi disse che non poteva essere altro che un fatto nervoso. Pochi giorni fa' ho di nuovo ripetuto l'ecg ed ho fatto presente al cardiologo questo disturbo, mi ha risposto dopo aver letto l'ecg che per quanto riguarda la Cardiologia non ho niente, ma soltanto un emiblocco anteriore sinistro. Lei cosa ne pensa? questo emiblocco mi puo' portare delle conseguenze? La mia pressione dal medico sale tanto è vero dal cardiologo avevo nella prima misurazione 170/95 nella seconda 150/95, la sera a casa avevo 130/80. Il mio medico mi avrebbe consigliato un holter pressorio ed un Ecocardiogramma, ma visto che io mi sento bene correi evitare questi accertamenti. sono un Piccolo fumatore circa 5 sigarette al giorno peso 89kg e sono alto un metro e 77. Grazie per l'attenzione. Carlo.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Credo che a 63 anni un dolore al torace in rapporto a stress meriti l’esecuzione di una prova da sforzo, durante la quale sarà importante rilevare anche l’andamento della pressione arteriosa. Controlli il colesterolo, smetta di fumare e dimagrisca.
Poi in seconda battuta può fare anche un ecocardiogramma.