Da sei mesi sto seguendo una terapia con plavix, cardioaspirina, crestor e triatec. per un intervento coronarico che ha comportatol'inserimento di uno stent medicato taxus nell'arteria circonflessa. Tale terapia mi ha comportato un evidente problema sessuale. Quale potrebbe essere il componente della terapia che mi danneggia?Ho provato a sostituire torvast (40) con crestor (20) ma non ne ho tratto beneficio. Come posso risolvere la cosa? Grazie