23-09-2002

Da un tampone vaginale è risultata la presenza di

Da un tampone vaginale è risultata la presenza di un Batterio pseudomonas aeuroginos. Vorrei sapere di cosa si tratta e come si cura. E'necessario somministrare l'antibiotico?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, lo Pseudomonas Aeruginosus è un batterio che si trova comunemente nella vagina.
Nella vagina vi sono molti batteri che costituiscono la "flora vaginale batterica" che serve a mantenere l'ambiente vaginale acido e resistente ad altri batteri o virus che potrebbero essere causa di malattia, cioè la vaginite.
Normalmente la flora vaginale batterica è formata in gran parte da lattobacilli, ma in alcune situazioni vi è invece una crescita "esagerata" di Pseudomonas Aeruginosus ed altri batteri. In questa situazione, che viene definita anche come "vaginosi batterica", lo Pseudomonas Aeruginosus diventa patogeno, cioè causa di malattia. Perchè questo succeda non è sempre chiaro, però quando si manifesta (ed i sintomi sono quelli di una vaginite) si deve curare per riportare la situazione alla norma, cioè un equilibrio fra i vari batteri che formano la flora batterica vaginale.
Alcune donne, pur essendo sempre portatrici di Pseudomonas Aeruginosus, sono senza sintomatologia ed altre sì. La cura deve essere fatta solo se la donna ha dei disturbi. Pertanto valuti con il suo ginecologo se effettuare la terapia e in tal caso sarà lui a prescriverle il farmaco più adatto.
Cordiali saluti
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!