Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-03-2004

Da una visita di controllo durante le feste

Da una visita di controllo durante le feste natalizie, il mio medico curante mi ha trovato il fegato un po' grosso (alla palpazione). Gli esami del Sangue hanno dato valori nella norma (sia per Transaminasi che per colesterolo). Da notare che io non ho mai bevuto una goccia di alcol in vita mia. Tuttavia, il mio medico mi ha dato una cura che prevedeva l'assunzione di una bustina di Legalon 200 al giorno la sera dopo cena (due scatole, circa 60 bustine in totale), e due iniezioni di TAD 300 alla settimana (una scatola, 10 iniezioni). Cura che ho iniziato il 3 gennaio. A circa metà febbraio, però, ho cominciato ad accusare dei fastidi molto blandi alla zona del fegato (a destra, sotto la prima costola e talvolta alla bocca dello Stomaco) con nessun altro tipo di sintomo associato. Mi mancavano 10 bustine di Legalon 200 per finire la cura ma ho bloccato tutto (le iniezioni di TAD 300 le avevo già finite da circa 3 settimane). I fastidi sono leggermente diminuiti dalla sospensione del Legalon 200, ma ci sono ancora in alcuni momenti della giornata, solitamente quando c'è più agitazione o un momento di stress. E' possibile che il Legalon 200 abbia provocato questo? Cosa può essere? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
E’ improbabile che il Legalon possa essere responsabile della sintomatologia da lei accusata. D’altro canto è un farmaco pressocchè ininfluente per la sua condizione, per cui è inutile che lo continui a prendere. Effettui soltanto periodici controlli clinici e di laboratorio.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!