04-06-2016

Daltonismo: servono lenti correttive per l'esame della patente di guida?

Buongiorno vorrei gentilmente sapere se la correzione del daltonismo con lenti a contatto o con occhiali permette di superare la visita medica oculistica per il rilascio del porto d'armi e patente di guida superiore, anche se per quest' ultima la normativa vigente ha eliminato il senso cromatico. Inoltre la partecipazione a concorsi pubblici militari,o qualsiasi concorso pubblico dove è previsto il senso cromatico, permette l'uso di lenti correttive per il suddetto disturbo ? ringrazio in anticipo Saluti.
Risposta
Il daltonismo malattia rara che essendo legata al sesso colpisce solo mashi sicuramente risulta essere congenita quindi non legata ad  altri fattori  causali. Ricordo che  qusta patologia non modifica in alcun modo  la acutezza visiva del paziente coinvolto. Quindi il visus  non viene  modificato in alcun modo e non servono certamente per il daltonismo ne lente supplementare ad occhiale ne lenti a contatto di qualsiasi genere. La acutezza visiva del  paziente rimane quella di base. Se servono correzioni  della acutezza visiva le stesse sono indipendenti dalla condizione daltonica.ricordo che la patente di guida tipo ab cde viene rilasciata a prescindere dal daltonismo. Quello che serve  viene individuato nella buona visione ad occhio nudo o con eventuale correzione ottica.10/10 almeno in visione binoculare nelle patenti a-b 14/10 compèlessivi in modo naturale o corretto per le patenti c-d-e-.per eventuali dubbi consiglio  al paziente di recarsi presso commissioni mediche asl o presso sedi aci /centrali o delegazioni aci sparse su tutto il territorio nazionale cordiali saluti.mantova 01/06/2016. 
TAG: Occhi | Oftalmologia | Vista