Avendo diabete, ipertensione e indice di massa corporea maggiore di 40 (obesità grave), è possibile portare la pressione arteriosa a 130/80 mmHg senza causare scompensi psico-fisici?