Ho 33 anni, combatto con la caduta dei capelli da 3 anni. Ho provato di tutto, ho fatto tutte le visite e le analisi.Risultato: ipotiroidismo lieve subclinico che attualmente non necessita di levotiroxina, ma solo di selenio, iodio e inositolo.Dicono tiroidite autoimmune, da controllare periodicamente.Ogni tanto il nodulo che ho a dx si gonfia e fa... Leggi di più male, ma poi passa.Dicono sia normale.Nel frattempo ho dolori fortissimi ad un ovaio e mentre prima dissero pcos, ora dicono "c'è solo una ciste" ma le dimensioni sono nella norma, percui non c'è da preoccuparsi.Premetto ciclo perfettamente regolare da 20 anni.Tutto ok, se non fosse che sono mezza calva e continuano ad uscirne delle cisti sebacee in testa. Mi hanno prescritto di tutto, anche finasteride.Da 15 giorni sto assumendo anche Ciproterone + Etinilestradiolo per curare l'alopecia, ma è raddoppiata, se non triplicata la caduta dei capelli. Ho forte prurito in testa con dei puntini bianchi (credo forfora ma piccolissima), la pelle del viso è secchissima e mi sento strana, dal triste all'euforico improvvisamente. Soprattutto mi fa male il cuoio come se tornassi i capelli, e i capelli appunto li trovo ovunque. Una cosa allucinante, mai vista in 3 anni di caduta.Ma il ciproterone non è per curare l'alopecia?Cosa mi sta succedendo?Non è normale che mi senta così.Cosa posso fare? Devo interrompere Ciproterone? Devo cambiare pillola?Grazie.