Egregio, ho da aprile forte dolore all'intero arto superiore sx e da alcuni giorni anche allo sterno-claveare, il dolore non parte unicamente da un punto, a volte è dalla spalla, o la mano, il polso ecc, ecc. Aumenta di intensità quando mi corico o lo poggio su un piano. Ho 3 dita parestesizzate dal medio al mignolo, dopo un p.s. l'ortopedico di turno previo visita e consulto di una mia rmn del rachide cervico/dorsale/lombare mi suggerì una scintigrafia ossea, il cui esame ha dato un esito per me allucinante. Il radiocomposto è stato captato in tutte le articolazioni principali, spalle, mani, piedi, ginocchia ecc, ecc, in modo abnorme alla spalla sx-acromion e scapolo-omerale e sincondrosi sacro iliache e al coxo femorale al sacro iliaco in modo più vistoso. Il refertista per le ginocchia ed i piedi ha parlato di osteoartropatia flogistico degenerativa, dove c'era l'abnorme accumulo si è limitato a scrivere: di non univoco signnificato patologico.Sono preoccupato sia per l'esame ma anche per il dolore che è tremendo, credo siano più di 20 giorni che non riesco a dormire se non per sfinimento.