Cerca di spiegarmi nel miglior modo possibile, iniziamo col dire che ho sempre sofferto di stomaco già dall'età di 3 anni che andai all'ospedale per l'appendicite però il dottore non mi operò dicendo che poteva togliersi crescendo. Dopo che per anni soffrì di stomaco (no di appendicite) ll'età di 16 anni fui operato per l'appendicite, da lì fu... Leggi di più ancora peggio, gastrite, dolori di stomaco, crampi, ecc. (Di cui soffro attualmente). A 17 anni ho fatto 1 gastroscopia, esame per l'helicobacter pylori, ecografie (tutte per stomaco/pancia) non uscì nulla, dalla gastroscopia uscì che c'era una gastrite erosiva (o una cosa del genere) quindi la gastrite c'è ma non si il motivo (il problema è che oltre alla gastrite o anche tanti altri dolori che non centrano) adesso ho 18 anni e 2 mesi fa andai in bagno è usci del sangue liquido andai in ospedale e mi diedero un antibiotico che si rivelò molto utile. Dopo un po' iniziare crampi e cose del genere sono andato dal gastrinterologo che mi dice è colpa dello stress, voglio capire la gastrite ma gli altri dolori NO. 1 settimana fa mi sveglio più volte dolorante allo nella parte inferiore dello stomaco e della viscica il dolore più atroce c'è l'ho nella parte sinistra (nella stessa zona dove c'è l'appendice solo che nella parte opposta, dico così perchè non so cosa ci sia a sinistra in quella zona) ad ogni passo mi faceva malissimo e mi faceva malissimo soprattutto quando andavo in bagno (in tutte e 2 i casi, sia se urinavo sia l'altro) 3 giorni fa ho preso il bactrim e adesso sto meglio.Ho esaguito il test sangue occulto nelle feci 3 campioni esito negativo quindi non c'è nulla o almeno non c'era nulla in quei 3 campioni perchè priprio oggi andando in bagno ho potuto vedere del sangue (poco) ben visibile sulle feci (non mi posso sbagliare è sangue) detto questo, vorrei sapere che ne pensate che cosa dovrei fare e quali potrebbero essere i problemi. Spero di riuscire a trovare una soluzione perchè non c'è la faccio più........Ci tengo a specificare che cerco di stare attento nell'alimentazione evitando cibi fritti, ciccolato, creme, ecc. Al massimo faccio un piccolo sgarro ogni tanto.