Ho 42 anni in breve venti giorni fa d'improvviso ho cominciato ad avere problemi ad urinare. Ogni 10 minuti dovevo andare al bagno fino a che la notte visto che non passava al pronto soccorso mi hanno detto che era un inizio di cistite, dato un antibiotico e spedito a casa. Dopo due giorni di dolori tremendi contattato il mio medico mi ha fatto... Leggi di più fare esami urine e ecografia pelvica che sono risultati senza problemi. Prescritta la tamsulina per i dolori. Dopo una settimana i sintomi sono scomparsi ma per due giorni e poi di nuovo urgenza di urinare venti trenta volte al giorno. Urina che da gialla diventava bianca. Ancora il medico prescrive bactrim e Cistalgan per i dolori. Ad oggi dopo otto giorni la minzione é frequente e i dolori alla punta del pene e durante la minzione continuano. Al mattino al lavoro sto meglio perché sono sempre in piedi ma poi verso sera a casa i dolori ritornano. Che cosa mi consigliate?