Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
  • Per i medici
L’ESPERTO RISPONDE

Dolori muscolari agli arti

Salve, il 28/10 mi sono svegliata con forte bruciore alle braccia e gambe, bruciore interno come se fossero i muscoli, accompagnato da crampi al polpaccio sinistro. Il bruciore si presentava solo quando mi alzavo dal letto/sedia o, stando nel letto e cambiando posizione, nel momento in cui mi fermavo. Il giorno precedente ho fatto circa 30/40 minuti di attività cardio. Sono una sportiva, mi alleno con un Personal Trainer avendo due ernie del disco a livello lombare (L4 - L5 e L5 - S1).
Gli ultimi allenamenti intensi (sollevamento pesi e kick boxing) risalgono al 8/10 e 11/10. Il mio medico curante mi ha prescritto integratore e drenante gocce (30 al di per 3 mesi). La sintomatologia è durata per circa 7/10 giorni, dopo di che è regredita giorno dopo giorno. Ora, a distanza di quasi un mese, ho ancora dolori muscolari alle braccia e senso di affaticamento (come quando ci si allena molto e il giorno seguente si hanno dolori muscolari e si fa fatica a fare qualsiasi movimento).
Ho effettuato una visita neurologica la scorsa settimana con il seguente esito:

NNCC in ordine, non deficit di forza globale si 4 arti, sensibilità in ordine ai 4 arti, anche nelle regioni interessate dal disturbo sensitivo.
ROT presenti e simmetrici;
RCP in flessione bilaterale;
Romberg negativo;
Prova IN ben eseguita ad occhi aperti e chiusi;
Non fenomeno mialgico.
Al momento presenta un quadro clinico normale.
Si consiglia solamente dosaggio del CPK e mioglobina. Se dovesse ripresentarsi analoga sintomatologia, utile eseguire RM midollo in toto.

Ho effettuato il dosaggio del CPK e mioglobina e i valori sono:

Creatinchinasi (CPK) 33 U/L donne: 29 - 168
Mioglobina 25.70 ng/mL donne: < 106

Ho inviato i referti al medico che mi ha detto che, stando tutto nella norma, non c’è nessuna patologia a livello muscolare e di continuare con gli integratori vitaminici e di stare tranquilla.
È consigliabile fare delle analisi per vedere se ho carenza di qualche vitamina? O qualche altra analisi specifica? Sono un soggetto molto ansioso e abbastanza ipocondriaca, so che questo peggiori la situazione, quindi ho bisogno di essere tranquillizzata continuamente. Inoltre preciso che non mi alleno dal 11/10. Ho smesso gli allenamenti proprio per questi dolori.

Grazie mille

Risposta del medico
Specialista in Neurologia

Rapporto con il curante e con lo specialista sono già un buon programma e loro verificheranno la opportunità di altri approcci

Risposto il: 06 Dicembre 2021
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali