Dottore, le scrivo per chiederle un consiglio sul caso si mio padre. 83 anni Portatore di pace maker bicamerale ed affetto di diversi anni di Insufficienza renale di grado medio/grave (creatinina 2,8-azonetima oltre 100) che tiene sotto controllo solo con dieta aproteica. Da diversi anni gli è stato riscontrato un'Aneurisma dell'aorta sottorenale... Leggi di più inizialmente di 4,7 cm, ma in fase di un ultimo ricovero del dicembre scorso sembra essersi esteso a quasi 8 cm. I medici da noi sentiti si sono dimostrati scettici sulla possibilità di operazione anche solo endovascolare date le condizioni generali e soprattutto renali. Cosa fare, c'è qualche centro in Italia che operi in questo campo con tecniche a basso rischio per il paziente? Vi ringrazio per ogni consiglio mi vorrete dare. Distinti saluti.