Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-12-2012

e approccio terapeutico

mi è appena stato diagnosticato diabete tipo uno che per tre anni avevano creduto fasse il tipo due e quindi consigliato solo dieta e attività fisica. ora sto facendo gli autocontrolli e risulta a digiuno compresi tra 90 e145, 2 ore dopo colazione 75-200,prima di pranzo sotto i120 ad eccezione di un 160, due ore dopo pranzo massimo 144, prima di cena max 125, due ore dopo cena un246-340(avevo mangiato un pò di pizza) un 159 e un 168. con queste misurazioni mi il diabetologo mi ha prescritto glargine(lantus solosta) 5u al mattino per abituarmi piano piano all'insulina e anche per far risparmiare un pò il mio pancreas. cosa ne pensa? la ringrazio fin d'ora se potrà rispondermi.
Risposta

Gentile lettrice,

L'utilizzo dell'insulina glargine, può anche andare se lo scopo è di mettere  "a riposo" il suo pancreas.

Io, però, insisterei su una dieta rigida, sempre ben bilanciata e sull'attività fisica moderata, che in ogni caso vanno mantenute. Chiaramente se opta, sempre sotto consiglio del suo diabetologo, di seguire questa via "difficile" da seguire (dieta e attività fisica), si potrebbero ottenere ottimi risultati, sempre se il suo pancreas produce un'adeguata quantità di insulina. Io penso che il suo pancreas ancora produca un'adeguata quantità di insulina poichè all'incirca la produzione di insulina del nostro organismo è di circa 30 Unità. quindi se lei assume 5 unità di insulina, il rimanente fabbisogno insulinico giornaliero è prodotto ancora dal suo pancreas.

Cordiali saluti e tenga duro, non allenti la sua lotta contro il diabete.

Dott. Corso Concetto

Diabetologo

TAG: Diabete | Endocrinologia e malattie del ricambio
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!