07-08-2018

Ecografia fegato (colangite autoimmune)

Sono affetta da 15 anni da colangite autoimmune. L ultimo controllo ecografico rileva, rispetto al precedente, minima dilazione delle vie biliari con pareti ispessite, coledoco piu ampio sgombro da inclusi e pancreas regolare con dilazione del dotto di Wirsung. Precedentemente il fegato era già ingrossato. Da un anno circa aumento degli acidi biliari (4-6 VOLTE il massimo) grande stanchezza e forte prurito. Sono in Terapia con deursil e le transaminasi sono nella norma ( si alzano con sospensione della terapia). Chiedo cortesemente se è pissibile che la situazione clinica sia seria. Ringrazio anticipatamente.

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signora la diagnosi di colangite autoimmune è una diagnosi seria, lei sarà seguita da un Centro di Epatologia, le consiglio quindi di chiedere a loro se è il caso di fare altri accertamenti. Cordiali saluti

TAG: Adulti | Anziani | Epatologia | Esami | Farmacologia | Fegato | Gastroenterologia | Malattie autoimmuni | Malattie genetiche | Medicina interna | Radiodiagnostica | Sistema Immunitario