Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-10-2003

Effetti dei farmaci sul fegato

Salve, ho 33 anni e sono affetto da ipercolesterolemia scoperta 4 anni fa (Colesterolo tot pari a 290). Da circa 3 ho intrapreso una terapia ipocolesterolemizzante assumendo una compressa al giorno di Totalip 10. Ogni mese facevo analisi del sandue per controllare sia il Colesterolo che le transaminasi. Tutto è andato bene fino a luglio di quest'anno. A inizio Ottobre ho fatto il solito controllo e improvvisamente mi sono ritrovato con valori alti di Transaminasi (SGoT 100 SGPT 210 LDH 444). Spaventato da ciò ho rifatto gli esami dopo 8 giorni senza più assumere il Totalip. Ho inoltre fatto i test per l'Epatite B e C. Questi ultimi sono risultati negativi ma le transaminasi sono aumentate ancora (SGOT 155 SGPT 355 LDH 450). Secondo Voi a cosa può essere dovuto tenendo presente che non ho nessun sintomo particolare e non ho mai fatto epatiti in vita mia? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il sintomo che lei descrive va sottoposto ad attenta valutazione in quanto può dipendere sia dall’assunzione di farmaco che è in grado di determinare aumento delle transaminasi (che peraltro non rientra nella norma in pochi giorni, ma spesso richiede settimane o mesi), sia da altri fattori che vanno ricercati. Va certamente sospeso il farmaco.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!