Egr. Dottore, a seguito di un problema di Stomaco sono stato sottoposto ad un Ecocardiogramma. Dallo stesso è emerso un quadro di normalità per dimensioni, massa (163 gr.) spessore delle pareti. Oltre ciò è stata rilevata la normalità di Atrio dx e Ventricolo dx, nonché di atrio sx, ventricolo sx e radice aortica, nonché la'ssenza di masse endocavitarie e di versamento pericardico. Le valvole mitrale e aortica risulavano contineti e non stenotiche, le valcole polmonare e tricupside con "lieve insufficienza". Si è rilevata, infatti, la presenza di un minimo rigurgito polmonare e tricuspidale senza signifcato emodinamico. Oltre ciò è sto rilevato un atteggiamento prolassante del lembo anteriore in 4 camere apicale. Alla luce di ciò chiedo se tale rigurigito o tale prolassamento possano costituire fattori di rischio per la salute e quali eventuali attenzioni debba porre in essere in tal caso. Segnalo, inoltre, che avverto, alcune volte, dei dolori al braccio sx (nei pressi della cavità del gomito) e vaganti al petto e sul lato sx del tronco. Specifico che ho effettuato ECG (negativo, salvo un blocco di branca dx incompleto che mi è stato riferito privo di significato) e un Holter (negativo). Tali dolori potrebbero dipendere dai problemi avuti allo stomaco o si ravvisa la necessità di ulteriori approfondimenti? Grazie e saluti.