Egregi Signori, io e mia moglie siamo in attesa della nascita del nostro primo bambino. Al bimbo è stato diagnosticato alla 21° settimana un ostium primum a causa del quale dopo la nascita dovrà essere sottoposto ad intervento al Cuore. Il cardiopediarta ha chiarito fin da subito che l'operazione non comporta difficoltà di sorta e che il bimbo... Leggi di più dovrà essere operato con operazione invasiva. Vi chiedo se c'è la possibilità che la disfunzione scompaia prima della nascita o se esiste un tipo di operazione non invasiva e quali rischi andrà in contro il neonato. Vi ringrazio anticipatamente.