Buongiorno ho effettuato due visite oculistiche a poca distanza di tempo l'una dall'altra per curarmi la blefarite in entrambi i casi mi hanno effettuato un optometria ecco i risultati.Prima visita.Occhio destro: sfera -1,50; cilindro -1,00; asse 175. Occhio sinistro: sfera -0,25; cilindro -2,50; asse 175.Seconda visit.Occhio destro: sfera -1,50;... Leggi di più cilindro -0,5; asse 170. Occhio sinistro: sfera dato omesso dall'oculista; cilindro -2,75; asse 100Insomma l'oculista della seconda visita è stato meno meticoloso è ha sbagliato completamente l'asse dell'occhio sinistro da qui il mio dubbio: le differenze che ci sono tra la prima è la seconda visita possono essere dovute ad un errore dell'oculista? Io ho portato all'ottico la seconda prescrizione perché più recente ed è stato proprio l'ottico a farmi notare l'errore di asse.L'ottico mi sta preparando gli occhiali utilizzando lenti ad asse 180 perché questa misura è installata sulle lenti di cui già dispongo. Rimangono aperti altri problemi. Il fatto che il secondo oculista a omesso di indicare la sfera dell'occhio sinistro ed ha indicato cilindri molto diversi rispetto a quelli prescritti primo dal primo oculista é destinato a penalizzarmi?Grazie.