Egr. Dottori, da poco più di un mese ho un dolore a sinistra dell'ombelico in particolare quando cammino o sono in piedi. Tale dolore regredisce e scompare da seduto o sdraiato. Il medico di famiglia mi ha prescritto un'ecografia addominale dalla quale non emerge nulla a carico degli organi (ma il radiologo che ha eseguito l'ecografia, nonostante glielo avessi chiesto, non e passato con l'apparecchio sul punto dolente). Tale dolore scompare anche in piedi se esercito una leggera pressione sul punto dolente.Negli ultimi mesi sono molto sotto stress e secondo il mio dottore il dolore è dovuto alla tensione muscolare. Alvo regolare, esami di sangue e urine sono nella norma, così come la ricerca di sangue occulto nelle feci. Il mio dubbio è il perdurare di tale situazione che non si attenua (e, per forntuna non peggiora). In ogni caso potrei eseguire ulteriori approfondimenti? Potrebbe trattarsi della sindrome del colon irritabile? Vi ringrazio per l'interessamento.