Genlile dott. le scrivo per un parere in merito ad episodi attinenti a linfonodi ingrossati che hanno riguardato il mio compagno a partire dall'anno scorso. In specie gli si è ingrossato circa un anno fa, un linfonodo all'inguine il quale a seguito di cura antibiotica si è ridotto nelle dimensioni ma non è sparito, (specifico che il nostro medico... Leggi di più curante ci ha rassicurato sul punto) in tale occasione ha seguito delle analisi specifiche dalle quali non emergevano preoccupazioni, IN seguito circa un mese fa gli si è ingrossato un linfonodo alla mascella che con gli antibiotici si è ridotto, fino a qualche giorno fa quando gli si ingrossato un linfonodo nella parte posteriore al collo, ha eseguito un normale emocromo dal quale risulta tutto nella norma, Ma siamo preoccupati? questi episodi potrebbero essere sintomatici di neoplasie? Cosa possiamo fare di più specifico, dobbiamo rivolgerci ad un ematologo? La ringrazio