gent.ssimo dottore/essa un quesito, mia mamma 67 enne energica, operata di cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva a 40 anni, risolta l'ipertrofia, comunque il suo cuore negli anni si e' dilatato, a tal punto che in questo ultimo anno i ricoveri sono all'ordine del mese, praticamente va' in edema, il liquido invade i polmoni, quindi si e' costretti... Leggi di più ogni volta al ricovero ed al trattamento con lasix e vari.Negli ultimi ricoveri si e' cominciato a parlare di un eventuale trapianto, vorrei sapere se non c'e' nessuna terapia alternativa al trapianto?In caso di trapianto, la percentuale di successi a questa eta', i centri specializzati in italia, e se l'intervento e' particolarmente duro. Poi, ho sentito parlate di cuore artificiale, si puo' tenere a lungo?, in quale occasione viene consigliato?in attesa di vs notizie, saluto e ringrazio. mele caterina