21-02-2006

Gentile dottore, dopo un ricovero di 4gg, mio zio

Gentile dottore, dopo un ricovero di 4gg, mio zio è stato dimesso dall'ospedale HSR con la seguente valutazione: scompenso Ascitico in Cirrosi epatica e sospetto epatocarcinoma evidenziato ecograficamente. in considerazione della complessa funzionalita' epatica (classe B9 Child-Pug) e dello stadio della malattia neoplastica (lesioni multifocale bilobari) non si ritiene indicato alcun trattamento chirurgico o ablativo/locoregionale. si consiglia trattamento con Tamoxifene. non c'e' proprio nessun'altra "strada" da poter intraprendere? che aspettativa gli rimane? grazie anticipatamente per la cortese risposta. saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Purtroppo la gravità della insufficienza epatica e la diffusione del tumore non pongono aspettative favorevoli né terapie che possono essere considerate utili. La prognosi di tali forme è estremamente variabile e spesso è legata più alla cirrosi epoatica sottostante che al tumore stesso.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna