Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-04-2006

Gentile dottore. ho effettuato una prova da

Gentile Dottore. Ho effettuato una prova da sforzo con questi risultati: test interrotto al 2° stadio di Bruce per raggiungimento della frequenza teorica. non sintomi. presenza di onda T invertita in condizioni di base in sede infero-laterale. durante l'esercizio sottoslivellamento rettilineo di ST di 1,5 mm. alcuni BPV. risposta pressoria ipertensiva. test positivo per ischemia miocardica da lavoro muscolare, asintomatica in soggetto con familiarita' per ipertensione e cardiopatia ischemica. Si consiglia coronarografia. Sono non fumatore, faccio nuoto, non sovrappeso. Cosa ne pensa? Cordiali saluti, Pino.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Si tratta di un test ergometrico di dubbia interpretazione, che non esclude la presenza di cardiopatia ischemica, ma che credo non la possa neanche confermare. Vi sono due possibilità: o fare direttamente la coronarografia (come le è stato consigliato) per confermare o escludere la diagnosi, oppure fare un altro test non invasivo “intermedio” (come la scintigrafia miocardia da sforzo) che – se negativo – consentirebbe di evitare la coronarografia. Entrambe le strade potrebbero essere correttamente praticabili, dipende molto dal giudizio sulle modificazioni ecgrafiche, che io non posso vedere.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!