17-02-2004

Gentile dottore, nonostante sia al corrente da

Gentile dottore, nonostante sia al corrente da anni di questo mio difetto, alcuni mesi fa ho voluto fare un radiografia per considerare con il mio odontoiatra la possibilità di un intervento al fine di recuperare i canini dell'arcata superiore che sono inclusi e risultano perpendicolari ai due incisivi centrali. Putroppo mi è stato detto che non c'era nulla da fare per il recupero dei denti poichè avrebbero rovinato gli altri due incisivi. Eppure a me dispiace, perché naturalmente il difetto è la causa di una malocclusione che mi porta ad irrigidire la mascella quando dormo col risultato che alla mattina mi sveglio indolenzita. E' possibile che non si possa fare proprio niente? Grazie, Evi.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Difficile risponderle senza aver visionato almeno una lastra radiografica e la sua bocca. Certamente l’apparecchio lo deve mettere comunque e se i canini non possono essere recuperati, allora, una volta estratti e ripristinato il loro spazio con l’apparecchio dovrà sottoporsi ad un intervento di implantologia (ovvero un ponte tradizionale) per inserire due canini in ceramica al posto giusto. Così avrà ricreato la sua arcata in modo ottimale. Ovviamente questo trattamento durerà non meno di 18 mesi.
TAG: Bocca e denti | Odontoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!