Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

18-04-2006

Gentili dott.ri, da qualche anno so di soffrire di

Gentili dott.ri, da qualche anno so di soffrire di una lieve insufficienza mitralica, scoperta dopo un ecocardiogramma e un elettrocardiogramma. Mi hanno detto di non fare attività agonistica in quanto non è funzionale. Ho sofferto inoltre di reumatismi articolari e presento tuttora valori sballati per questo motivo. In passato ho avuto dolori al petto non connessi con sforzo fisico: i medici mi hanno spiegato che probabilmente si tratta di una sindrome ansiosa. Il problema è che mi sono tornati ed è quasi da un mese che li ho: quale causa attribuite a questo dolore? può essere il soffio, i reumatismi o l'ansia? Ci tengo a sottolineare che ho provato a prendere del lorazepam e non mi si attenua. Mi è stato anche detto che potrebbe essere la cartilagine infiammata. Cosa devo fare? Non so più a chi chiedere. Grazie mille cordiali saluti
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Se gli indici di flogosi (VES, PCR) sono alterati, vi è una anamnesi positiva per malattia reumatica e la somministrazione di ansiolitici non sortisce effetto, è probabile trattarsi di manifestazioni osteo-articolari, che dovrebbero risentire positivamente della somministrazioni di farmaci antinfiammatori.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!