Gentili Dottori, dopo alcuni mesi con dolori alla schiena, dopo una RNM e un esame al liquido pleurico, al mio fidanzato di 37 anni, MAI STATO FUMATORE, è stato diagnosticato 13 mesi fa un CARCINOMA NON A PICCOLE CELLULE AL Polmone DX (2 noduli: 1 di 1cm e 1 subcm) CON METASTASI OSSEE a 2 vertebre. DA ALLORA CI DIVIDIAMO PER LE TERAPIE TRA... Leggi di più L'OSPEDALE DI SORA E IL POLICLINICO DI MONZA. DOPO ALCUNE SEDUTE DI Radioterapia ALLA COLONNA, E' STATO SOTTOPOSTO A SORA ALLA CHEMIOTERAPIA A BASE DI CISPLATINO, abbastanza bene tollerata, AL TERMINE DELLA QUALE I NODULI SI ERANO LEGGERMENTE RIDOTTI. SONO SEGUITE ALTRE SEDUTE DI RADIOTERAPIA (credo di tipo stereotassica) PRESSO MONZA E DELLE FLEBO MENSILI DI CONSOLIDAMENTO DI ZOMETA PRESSO SORA. SI PROGETTAVA UN INTERVENTO DI "SOSTITUZIONE DELLE VERTEBRE" per POTERLO LIBERARE DEL BUSTO, MA PURTROPPO DA UNA NUOVA TAC DI MARZO 2004 SI E' RILEVATO UN NUOVO AMMASSO NODULARE SUBCENTIMETRICO sempre al polmone dx, QUINDI E' STATA STABILITA LA CHEMIO DI SECONDA LINEA A BASE DI TAXOTERE con cadenza settimanale CHE HA INIZIATO IL 17 MAGGIO. TUTTI GLI ALTRI ORGANI SONO SANI A PARTE IL FEGATO UN PO' INGROSSATO, penso per le medicine e le terapie, E UNA PICCOLA Ernia iatale RILEVATA CON GASTROSCOPIA. VI DOMANDO: DA COSA PUO' DIPENDERE QUESTO TIPO DI TUMORE? LUI NON HA MAI FUMATO, DALL'ESPOSIZIONE ALL'AMIANTO? FINO A CHE PUNTO QUESTE TERAPIE SONO CURATIVE? LA GIOVANE ETA' E' PIU' UN VANTAGGIO O UNO SVANTAGGIO? CI SONO DEI CENTRI SPECIALIZZATI, IN ITALIA O NEL MONDO, E ALL'AVANGUARDIA NELLA CURA DI QUESTO TIPO DI TUMORI? CI STIAMO INFORMANDO SU UN CENTRO INT. A HOUSTON, LO CONOSCETE E COSA NE PENSATE? SPERO RISPONDIATE A TUTTE LE MIE DOMANDE E VI RINGRAZIO INFINITAMENTE SIN D'ORA per L'ATTENZIONE DEDICATAMI. GRAZIE.