03-05-2018

Glicemia alta

Gentile dottore,

da un po di tempo i risultati degli esami della glicemia non sono più nella norma come prima, così come i trigliceridi.

Come ho finito di fare anche saltuariamente le scale a piedi(abito al quinto piano) e di mangiare pane e pasta integrale,i valori sono incominciati ad aumentare. Vi trasmetto quelli fatti negli ultimi 4 anni.

  • Anno 2015: glicemia 97 (fino a 110); trigliceridi 119 (fino a 220); colesterolo totale 128(fino a 220); HDL= 49,50 LDL=55. Hb glicosilata 5,5 (4,00-6,50); Hb glicosilata(mmol/mol)= 36,61 (20,00-48,00);
  • ANNO 2016: Glicemia 97 (fino a 106); Azotemia 25 (fino a 18); colesterolo totale 147 (fino a 200); HDL=49; LDL=85 (fino a 160); Trigliceridi 113 (fino a 150);
  • ANNO 2017: Glicemia 107 (fino a 106); Azotemia 20 (fino a 18); Colesterolo totale 141(fino a 200); HDL=56; LDL=79 (fino a 160);Trigliceridi 135 (fino a 150);
  • ANNO 2018: Glicemia 120 (fino a 106); Azotemia 24 (fino a 18); Colesterolo totale 158 (fino a 200); HDL=49; LDL=93 (fino a 160); Trigliceridi 196 (fino a 150):

Vorrei un vostro parere. Grazie.

Risposta di:
Dr. Francesco Avino
Specialista in Endocrinologia e Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta

Mancano molti dati che potrebbero essere determinanti per l'inquadramento del caso come il peso, l'altezza, il sesso, la familiarità per il diabete ed eventuali altri sintomi. Comunque c'è sicuramente qualcosa che non va nel metabolismo degli zuccheri, forse è l'inizio di un diabete mellito tipo 2, perfetto l'assetto lipidico (colesterolo e trigliceridi),l'ultimo dato potrebbe riferirssi a siutazione contingente ( potrebbe aver mangiato troppi carboidrati il giorno prima).

TAG: Adulti | Biochimica clinica | Diabete | Ematologia | Endocrinologia e malattie del ricambio | Esami | Giovani | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Patologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!