L’ESPERTO RISPONDE

Hiv?

Buongiorno, esattamente 20 giorni fa, ho avuto un rapporto non protetto con una ragazza. Oltre a ricevere sesso orale, sono stato anch'io a praticarlo a lei per parecchi minuti. A 3 giorni dal rapporto, noto una febbricola che non raggiunge mai i 37 gradi, ossia un lieve rialzo della temperatura corporea, che mi viene solo la mattina appena alzato... Leggi di più dal letto e il dopo cena unita a qualche brivido. Questa febbricola dura per 3 giorni e poi va via. Noto anche vampate di calore dal viso. Al 5 giorno dal rapporto (verso il 14 febbraio), noto una forte stanchezza, un forte senso di affaticamento che va via 2-3 giorni dopo e poi ( tipo a 1 settimana dal rapporto) mi viene un forte mal di testa ( tipo cefalea) che mi dura altri 2-3 giorni. Mal di testa che viene solo a tratti della giornata e non è continuo. Mi prendeva la parte centrale della testa. Dal 9 giorno dal rapporto inizio a stare meglio però arriva un leggero mal di gola ( senza raffreddore) che non va più via, quindi sono ormai 2 settimane che ho questo mal di gola che non va più via. Premetto non ho preso nessun tipo di farmaco ed ho spesso sofferto di mal di gola nella mia vita. Quindi oggi, al 20 giorno dal rapporto, sono spariti tutti i sintomi , alcuni erano spariti gia' molto prima ( tipo stanchezza e febbricola, ecc). Mi e' rimasto solo questo leggero mal di gola. 2 settimane dopo dal rapporto mi è uscita una bolla (brufolo) sulla partenza sinistra del viso e, proprio ieri, una piccola bollicina di pus poco sopra il labbro, ma piccola piccola. Di Herpes diciamo che c'ho sofferto poco in vita mia, però più che herpes mi sembra una bollicina piccola di pus che mi sono tolto ieri. Non ho dolori muscolari e articolari, ne vomito, diarrea e quant'altro. I linfonodi del collo non mi sembra siano gonfi, solo che se mi tocco le 2 ghiandole sono un po' dolenti alla palpazione sicura in virtù del mal di gola. Ecco, la cosa che mi sta preoccupando parecchio è questo leggero mal di gola che non vuole andare più via. Sono 2 settimane che ce l'ho. Volevo chiederle se questi sintomi potrebbero essere associati ad un'infezione da HIV. Grazie

Risposta del medico
Medico di Medicina generale
Buonasera, il periodo di incubazione iniziale , asintomatico ( cioè senza sintomi), dura mediamente da 2 a 4 settimane dal momento del rapporto. Poichè ha raccontato che i primi sintomi sono insorti dal terzo giorno mi sembra più verosimile trattarsi di una sindrome influenzale. Tuttavia ha comunque avuto un rapporto a rischio e l'unico modo per escludere con certezza un eventuale contagio è sottoporsi ad un test specifico. Saluti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
1 minuto
Autotest HIV, è affidabile?
Autotest HIV, è affidabile?
2 minuti
Test da fare per la diagnosi di HIV
Test da fare per la diagnosi di HIV
4 minuti
Come si trasmette l'HIV
Come si trasmette l'HIV
1 minuto
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Otorinolaringoiatria
Benevento (BN)
Specialista in Microchirurgia e chirurgia sperimentale e Medicina generale
Arcisate (VA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina generale e Medicina del lavoro
Milano (MI)
Medico di Medicina generale
Milano (MI)
Specialista in Medicina generale e Ecografia
Boltiere (BG)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Medico di Medicina generale
Mogliano Veneto (TV)
Specialista in Ecografia e Medicina generale
Milano (MI)
Medico di Medicina generale
Catanzaro (CZ)
Specialista in Medicina generale e Chirurgia generale
Milano (MI)
Medico di Medicina generale
Massafra (TA)