Leggi anche:
L'ipertensione arteriosa è un disturbo della pressione del sangue: una condizione molto diffusa che può essere controllata con stili di vita equilibrati.
07-03-2006

Ho 27 anni, peso 145 altezza 1,85. non ho sintomi,

Ho 27 anni, peso 145 altezza 1,85. Non ho sintomi, in seguito ad ecocardio doppler mi è stato diagnosticata: CARDIOPATIA IPERTENSIVA, INSUFFICENZA AORTICA moderata con Rigurgito moderato, e lieve DILATAZIONE VENTRICOLARE. Terapia: Farmacologica: SELES BETA - KAVERZIDE - ADALAT 60. Dieta. E' una cosa grave? E' una situazione reversibile, dopo quanto tempo si vedono miglioramenti? Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
La terapia farmacologica dell’ipertensione arteriosa e il trattamento dietetico dell’obesità sono senz’altro la strategia migliore per ridurre gli effetti negativi di tali condizioni sul cuore. Effetti positivi almeno iniziali si possono già riscontrare dopo qualche mese, se il trattamento è stato efficace sui valori pressori. L’insufficienza della valvola aortica, essendo già di entità “moderata” (termine che in ecocardiografia significa più che lieve) va tenuta sotto controllo ecocardiografico per accertarsi che non tenda a peggiorare, valutando parallelamente le dimensioni della radice aortica e del suo tratto ascendente.