L’ESPERTO RISPONDE

Ho 58 anni dal giorno di pasqua del 2005 soffro di

Ho 58 anni dal giorno di pasqua del 2005 soffro di Fibrillazione atrialeho avuto circa 20 ricoveri. Venivo ricondotto farmacologicamente a ritmo sinusale la flebo, chi mi faceva un effetto più rapido era il Propafenone Da tutte gli esami che mi facevano nei vari ricoveri non risultava niente. L'unica cosa che era un pò bassa risultava il potassio... Leggi di più 3.5. Quindi dopo svariati ricoveri hanno incominciato a prendere in considerazione il potassio (anche se dicevano che non ero fuori range) Gli ultimi ricoveri io gli avvisavo del problema del potassio mi faccevano l'esame del Sangue ed il potassio risultava nei valori minimi mi veniva praticato in Vena una soluzione di potassio ed dopo il propafenone ed ritornavo subito in ritmo. Gli ultimi ricoveri gli ho avuti a distanza di due mesi perche cercavo di avere una dieta ricca di potassio ed prendo ache le bustine di polase due volte al giorno. Come cura prendo Sotalex X 2 Almarytm 100MG X 2 Sintrom (in base al PT) per la pressione Karvea 300MG ed Norvasc 5MGDa precisare che quando faccio il PT generalmente faccio anche il Potassio che risulta sempre nei valori 4.4 / 4.6Nell'ultimo ricovero non essendoci posto in cardiologia mi hanno ricoverato in medicina generale, qui pur avendo il potassio al limite 3.6 non credevano che la mia fibrillazione dipendeva dal potassio Il giorno dopo il ricovero il potassio era tornato al valore di 4.4 mi era stata fatta la flebo di popafenone. Non mi è stata data una spiegazione molto convincente del come il potassio potesse aver avuto questa variazione. Mi è stata fatta l'analisi di Aldosterone ed attivita reninica plasmatica:Attività Reninica PlasmaticaPosizione supina 0.1 (0.2-2.8)Posizione eretta 0.4 (1.5 -5.7)AldosteronePosizione supina 78 (10 - 160)Posizione eretta 415 (35-300)Ora sono seguito anche da un endocrinologo ed sto faccendo delle analisi ho fatto l'ecografia delle ghiandole surrenali senza evidenziare nulla ho fatto altre anali del sangue ed urine ed sto aspettando i risultati. Voi che ne pensate? Potete darmi altri consigli? E' consigliabile fare lìablazione? Ringraziandovi per l'attenzione Antonio Fresi Cagliari

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche

Mi sembra che abbia passato gia’ molti giorni in ospedale per la FA. Esiste una stretta correlazione fra FA e scarso controllo dei valori pressori e fra FA e alterazioni delle dimensioni atriali all’ecocardiogramma (nel suo messaggio non fa menzione di ecocardiogrammi). Se e’ presente ipopotassiemia potrebbe essere necessario associare comunque un antialdosteroico indipendentemente dai valori di aldosterone nel sangue.Uno studio di valutazione... Continua della origine della FA, cioe se e’ destra o sinistra e di fattibilita’ di una procedura ablativa. Non sarei contrario all’ablazione per se; infatti soprattutto in una storia tormentata come la Sua l’ablazione puo’ essere efficace quasi nel 60-70% dei casi.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Verbano Cusio Ossola
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Ascoli Piceno
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Geriatria e Gerontologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Napoli (NA)