09-12-2002

Ho da un po' di tempo continuativamente delle

Ho da un po' di tempo continuativamente delle perdite chiare-giallognole, a volte di consistenza gelatinosa, non costituite da Sangue. Queste non mi provocano né dolori né bruciori, ma sono comunque costituite da Batteri, essendoci sempre e non solo durante l'ovulazione. Mi è stato consigliato di fare un tampone vaginale, non "potendo" fare lavande vaginali interne. E' necessario? Non mi si può prescrivere un antibiotico senza tampone? Grazie
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, se c’è un’infezione vaginale in atto è necessario fare la terapia adatta. È quindi fondamentale individuare l’agente eziologico (ovvero il batterio in causa) per poi somministrare l’antibiotico più efficace. Alcune infezioni vaginali possono essere diagnosticate con la visita, altre mediante l’esame batteriologico vaginale. Ne parli con il suo medico curante.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!