08-03-2006

Ho eseguito occasionalmente una eco epatica e mi

Ho eseguito occasionalmente una eco epatica e mi è stata riscontrata "nel IV° segmento epatico piccola formazione ipoecogena di mm. 17 riferibile in prima IPOTESI ad angioma da controllare però nel tempo" ed a livello dell VIII° segmento una piccola cisti di mm. 12". Volevo, se possibile, qualche chiarimento più dettagliato da parte vostra, sò che gli angiomi sono benigni e non danno problemi però che cosa devo fare ? Un esame più approfondito ? Non ho sintomi, dolori, da qualche tempo ho le Transaminasi un pò alterate (valore 45 - valore normale fino a 42, nelle precedenti analisi 52) infatti l'ecografia mostra il fegato con "Ecostruttura iperiflettente in rapporto a condizioni di steatosi" Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Nel caso di riscontro, occasionale in un soggetto sano, di lesioni focali di tipo cistico o di angiomi, in assenza di alcuna sintomatologia, non è necessario fare altro che eseguire periodici controlli, clinici ed ecografici, delle lesioni stesse, con decorrenza semestrale. Mentre riteniamo debba approfondire l’aspetto relativo all’aumento delle aminotransferasi. Prima di tutto ricercare le possibili cause di danno epatico (alcol, virus epatitici, obesità, etc), poi monitorare i tests alterati con controlli mensili per sei mesi, alla fine dei quali, se persistono le alterazioni, va valutata, insieme allo specialista epatologo, l’opportunità di essere sottoposto ad esami istologico epatico mediante biopsia epatica. Quest’ultima potrà esprimere l’entità del danno epatico con maggiore precisione e fornire utili indicazioni circa le cause del danno stesso.