Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-12-2002

Ho smesso di assumere la pillola da 10 mesi circa.

Ho smesso di assumere la pillola da 10 mesi circa. I primi mesi il ciclo è stato abbastanza regolare, poi ha incominciato ad avere dei ritardi. A seguito di ciò, sono andata dal ginecologo, che oltre a confermarmi che non c'erano problemi, mi ha diagnosticato la Candida. Ho iniziato una cura, sia per via orale, che con ovuli ed una pomata vaginale. Mentre prima di questo non avevo sintomi, ora ho prurito e delle perdite di Sangue. Possono essere collegate alla Patologia o all'assunzione della crema, o sono solo in una fase di stabilizzazione, dovuta all'interruzione dellla pillola? Spero in una risposta, grazie!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, il prurito può essere dovuto sia ad un’intolleranza alla terapia locale, sia all’infezione, che potrebbe non essere stata eliminata oppure essere recidivata. Le perdite ematiche intermestruali, invece, non sono da imputare all’infezione. Esse possono essere dovute a molte cause: la maggior parte delle quali sono situazioni "quasi" normali (disturbi ormonali, polipo oppure semplicemente perdite in concomitanza dell'ovulazione). Ma questo può essere stabilito solo con una valutazione clinica: le consiglio di rivolgersi al ginecologo che l’ha recentemente visitata.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!