Salve, ho 48 anni , sto prendendo un farmaco per disturbi di fobia - ansia - dep: ne prendo una cp al mattino dopo colazione ma avendo anche somatizzazioni a livello intestinale, il gastroenterologo mi ha prescritto un farmaco per i disturbi digestivi (benzammidi sostituite): 1 cp prima di pranzo e 1 cp prima di cena. Sul bugiardino però c'è scritto di prestare attenzione all'associazione del benzammidi sostituite con psicofarmaci: essendo in periodo di feste natalizie, non riesco a mettermi in contatto con il medico e non so pertanto cosa fare: se rimandare l'inizio della cura a dopo le feste o cominciare adesso dal momento che i miei fastidi sono in fase piuttosto acuta.