Salve, ho scoperto tramite breath test di avere un'intolleranza al lattosio. Lo scorso anno ho avuto una gastrite erosiva cronica, poi curata, ma persiste un po' di stitichezza e, talvolta, di gonfiore addominale/meteorismo. Sintomi lievi che mi portano a pensare che la mia intolleranza sia lieve. E' così o non è così? Il fatto è che io sono anche celiaco nonché allergico alla frutta a guscio, pertanto la mia vita alimentare subirebbe uno shock se dovessi escludere anche il lattosio, non tanto per latte e latticini, quanto soprattutto per biscotti o altri alimenti industriali che possono contenere lattosio: non saprei come fare colazione! Credete che sia opportuno eliminare del tutto il lattosio oppure potrei permettermi, data la bassa severità dei sintomi, semplicemente di ridurlo, per esempio evitando latte, latticini e alimenti ad alto contenuto di lattosio (se così si può dire), ma non rinunciando a biscotti ecc.? La mia gastroenterologa mi ha consigliato di evitare latte, formaggi e alimenti che contengono lattosio, ma soltanto dopo la visita ho scoperto che i prodotti industriali che non lo contengono non sono così tanti!