Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-05-2018

Ipertensione o ansia?

Gentili dottori,

sto attraversando un periodo di forte stress in cui misurando la pressione è alta per quasi tutto il giorno tranne alla mattina appena sveglia e la sera prima di andare a dormire. Stamattina ho avuto una forte crisi ipertensiva, 200/120, con mancanza di respiro e stato di angoscia, soffrendo di ansia e attacchi di panico ho preso uno xanax da 0,25 ma continuavo a sentire freddo e a tremare con formicoli e torpore.

Ne ho preso un altro e dopo circa 30 minuti la pressione è scesa a 120/85. Ho fatto ECG ed ecocuore e analisi a fine dicembre ed andava tutto bene. Ho molto paura di avere qualcosa di organico. Possibile che sia stato solo un attacco di panico?

Risposta di:
Prof. Claudio Di VeroliDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Malattie del fegato e del ricambio
Risposta

Gli attacchi di panico sono molto antipatici. Comunque, è facile che lo stress favorisca la pressione elevata. Lei comunque per essere considerata ipertesa in condizioni di relativa calma deve controllare i suoi valori pressori e se superano i 120/80 mmHg deve assumere i farmaci per ridurla. Anche se è normale la controlli ogni due/tre mesi, non è necessario tutti i giorni.

Un saluto prof. Claudio Di Veroli

TAG: Adulti | Disturbi dell'umore | Esami | Farmacologia | Giovani | Ipertensione | Psicologia | Psicosomatica | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!