27-02-2006

Iperteso (in trattamento con aprovel 150 da 4

Iperteso (in trattamento con Aprovel 150 da 4 anni), documentata FAP nel 1994. Test da sforzo nel 2004 esito nei limiti della norma. ECG del 23/1/06 effettuato a seguito di ricovero in P.S, per Dolore toracico e tachicardia, il tracciato rileva flebile click mesosistolico e dubbio t3. Consigliati Ecocardio (eseguito15 giorni orsono esito nei limiti della norma) e Test ergometrico (da effettuare). A parte gli episodi anzidetti, da circa 2 mesi mi accade quanto segue. Dopo uno sforzo oppure un'emozione intensa, non subito ma a distanza di 1/2 ore, mi compare dolore toracico - sopportabile - irradiato alla base sinistra del collo, vertigine, fiato corto, freddo alle mani, Nausea, a volte batticuore (oltre100p.), spossatezza. Detta sintomatologia si protrae per tempi molto variabili: da circa mezza giornata ad alcuni giorni. La sintomatologia, pian piano si riduce ma non in tutte le caratteristiche descritte. A volte è sufficiente un profondo riposo favorito da 20 gocce di Xanax, per il completo recupero che, però, si interrompe alla crisi sucessiva. In detto periodo, il Curante mi ha fatto esegiure un ciclo di 15 giorni con Atenol 100 mg, 1/4 x 2 al dì. Sperando in un Vostro autorevole parere, ritengo prestiate un ottimo servizio di consulenza. Grazie dell'attenzione.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Il suo medico curante ha ben focalizzato il problema e la terapia con betabloccanti (Atenol) e Ansiolitici (Xanax) vanno benissimo.