Cari dottori, sono una ragazza di 23 anni.Verso i 17 anni mi è stato riscontrato il reflusso gastroesofageo e mi fu data una cura.. poi la smisi da sola perchè ero fuori zona e non chiamai il medico. Ad agosto sono tornata in cura e mi è stata prescritta l'assunzione di Peptazol 40 mg e il Gaviscon per 3 mesi. Al termine di questi 3 mesi sono... Leggi di più tornata dal medico e mi ha sospeso il Gaviscon prescrivendo il Peptazol però da 20 mg, da prendere fino a febbraio. Dopodichè ha detto di sospendere e godermi serena la mia vita e tornare a controllo da lui in primavera. Ora vorrei sapere se è giusta questa cura, e come mai spesso ho dei dolori alla parte alta destra dello stomaco, accanto alle costole proprio. E un'altra domanda che mi tormenta: è vero che chi ha il reflusso deve aspettarsi prima o poi una metaplasia o tumore? Ho avuto tante risposte simili, da persone che dicono che questo reflusso è una malattia complicata ed è meglio essere consapevoli. Io già sono ipocondriaca di mio, poi sentire queste cose non mi fa star bene e vivo ogni giorno con un'ansia tremenda che mi porta sempre poi di conseguenza mal di stomaco e poca voglia di vivere.