Buonasera, mi rivolgo a voi prima di procedere a un consulto col medico di base per un problema intimo. Da un po di tempo (non so di preciso quanti mesi) ho notato la presenza sul glande di macchie biancastre (non proprio bianche, rosa molto chiaro, forse grigiastre ma sicuramente molto piu chiare del resto del glande) di forma indefinita (2... Leggi di più abbastanza ampie, altre piu piccole e isolate senza conotorni geometrici ma a macchia di vernice) sparse qua e là sulla superficie del glande. Il motivo per cui non mi sono mai rivolto a un medico è che non sono in rilievo, non mi danno alcun tipo di fastidio o prurito e a volte sembrano anche notarsi meno. Non ho altri sintomi, infezioni, fastidi o altro. ho provato a utilizzare il canesten ma non mi sembra sia cambiato niente e in questi mesi non si sono nè espanse nè sono regredite. infatti pensavo potesse trattarsi di vitiligine, anche se informandomi sul web ho cominciato a preoccuparmi pensando ad altre patologie. Nel caso servisse una foto fatemi sapere. Ad ogni modo credo che andrò a farmi vedere da un medico e a tal proposito volevo chiedervi se devo rivolgermi al mio medico di base o a direttamente a un andrologo. Ad ogni modo volevo prima un vostro parere. Ho 25 anni, l ultimo rapporto non protetto risale a febbraio ma ad esso non è seguito alcun sintomo. precedentemente ho avuto rapporti protetti per almeno 2 anni. ultimo dettaglio: ogni tanto mi si presentano sul glande delle "escoriazioni", come se avessi sfregato su qualcosa, ma passano nel giro di 1-3 giorni e non sono frequenti