Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Mia madre è affetta da mieloma multiplo dal 2003

mia madre è affetta da mieloma multiplo dal 2003 è stata sottoposta a tre autotrapianti di cellule staminali ed è attualemnte in cura con il revlimid. Nell'arco di questi anni ha subito tre interventi uno nel 2005 (laminectmia e neurolisi del tratto L3 - L5), poi un intervento di ostesosintesi al piede dx per una caduta accidentale e di recente un altro intervento al tratto D3 - D5 per decompressione midollare che le aveva portato una paraparesi. La mia domanda è questa ma se la malattia nel sangue è sotto controllo (nel senso che la banda monoclonale non supera l'1,5) come mai mia madre continua ad avere problemi con queste lesioni extravertebrali? Ogni volta che la operano sotto le masse le vertebre sono integre...
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Purtroppo è possibile che la malattia produca poca componente monocolonale, ma si localizzi preferenzialmente nelle ossa. Credo che stia facendo le cose giuste
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ematologia e Pediatria
Genova (GE)
Specialista in Ematologia
Prov. di Milano
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ematologia
Napoli (NA)
Specialista in Medicina interna e Ematologia
Bologna (BO)
Specialista in Ematologia e Allergologia e immunologia clinica
Roma (RM)
Specialista in Ematologia
Palermo (PA)
Specialista in Ematologia e Igiene e medicina preventiva
Prov. di Varese
Specialista in Ematologia e Andrologia
Padova (PD)
Specialista in Ematologia e Oncologia
Prov. di Latina
Specialista in Medicina interna e Ematologia
Bologna (BO)