Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

31-07-2012

necessita visita, ecodoppler e poi la terapia

Buongiorno, ho 44 anni e da anni soffro di edema linfatico alla gamba sinistra all'altezza della caviglia. All'inizio mi era comparso all'età di 18 anni alla gamba destra (si presuppone dopo una puntura d'insetto) e dopo un trattamento di particolari bendature era completamente scomparso. Si è presentato però dopo alcuni anni alla gamba sinistra (qui la causa però non è stata identificata). Il trattamento delle bendature non è stato fatto anche perchè il gonfiore era molto meno evidente della prima volta. Da allora purtroppo il problema è però andato peggiorando di anno in anno fino ad essere ormai cronico (un disastro specialmente durante le mie due gravidanze). Ora la situazione è questa: al mattino appena mi alzo la caviglia è abbastanza normale ma alla sera è molto gonfia. E' ancora possibile intervenire in qualche modo oppure è ormai irrecuperabile visto il notevole periodo di tempo trascorso? Grazie
Risposta di:
Dr. Claudio Rosco
Specialista in Anestesia e rianimazione
Risposta

Gentile Signora, lei deve fare una visita angiologica con ecocolordoppler venoso e poi si può parlare della terapia che sicuramente c'è ma che varia a seconda della patologia che sta dietro la sua ganba gonfia.

Cordiali saluti

TAG: Apparato circolatorio | Chirurgia | Chirurgia vascolare | Malattie della circolazione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!